Nei Dintorni

Salerno è un centro turistico di particolare importanza situato in un’incantevole golfo tra la rinomatissima Costiera Amalfitana e la suggestiva Costiera Cilentana.

Il Duomo di Salerno: Tra stretti vicoli e piccole botteghe si trova, nel cuore del centro storico di Salerno, il bellissimo Duomo di San Matteo, uno dei più suggestivi esempi di architettura medievale presenti nel meridione, consacrato da papa Gregorio VI in persona.

Passeggiando per le vie della città di Salerno è possibile vedere il castello di Arechi. Questo castello  medievale regna solitario dalla sua posizione prominente, sul monte Bonadies, e domina la città ed il Golfo di Salerno. Realizzato nel VII secolo fu poi rinnovato dal principe longobardo Arechi II.

A Salerno è situato il più antico orto botanico d’Europa, Il Giardino della Minerva. Situato appena fuori le mura di cinta medievali della città, quest’orto terrazzato deve le sue origini agli inizi del XIV secolo al medico Matteo Silvatico illustre maestro della “Scuola Medica Salernitana”.

La Costiera Amalfitana è un tratto di costa famoso in tutto il mondo per la sua bellezza naturalistica. E’ considerata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, ed è delimitata ad ovest da Positano e ad est da Vietri sul Mare. Prende il nome dalla città di Amalfi, che rappresenta il nucleo centrale sia geograficamente che storicamente della Costiera.

La Costiera Cilentana è particolarmente nota per la natura incontaminata del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e per le sue acque limpide e cristalline della costa. Questa zona è ricca di siti archeologici di incomparabile bellezza, la città greca di Velia, le fortificazioni antisaracene lungo la costa e Paestum, uno dei tesori archeologici più suggestivi e preziosi d’Italia, che con i suoi spettacolari templi è ammirata in tutto il mondo.